Higuain: "Sono al Milan per aiutare"

"Non mi sento la stella, sono solo un giocatore in più, arrivato per aiutare il Milan a raggiungere gli obiettivi". Così Gonzalo Higuain, alla vigilia della sfida in Europa League contro il Dudelange. "Il Milan - aggiunge - deve arrivare lontano in tutte le competizioni che gioca. Abbiamo le qualità giuste per lottare, poi contano anche la fortuna e il destino, speriamo siano dalla nostra parte. Noi dobbiamo proseguire su questa strada. Non mi aspettavo un Milan più competitivo, ma me lo aspettavo più fortunato: abbiamo perso qualche punto, dobbiamo imparare a non abbatterci e stare più concentrati". Higuain fa chiarezza anche sul futuro: "Mai chiesto di andare via dal Milan. Ho un rapporto sano e onesto con Gattuso, possiamo dirci le cose in faccia. Io ho un carattere simile al suo, per questo mi capisce meglio di altri". Higuain non si dà un voto ("E' vostro compito, non mio"), non commenta quanto accaduto tra River e Boca ("Siamo qui per parlare di Milan") e ammette "l'importanza" del momento.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. InfoVercelli24
  2. NovaraOggi
  3. NovaraOggi
  4. News Biella
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Greggio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...